Una Istituto certificato per conseguire il diploma a distanza

By | 6 maggio 2014

Quella del diploma a distanza è ormai una prassi consolidata: molte persone che per voglia, tempo o altri motivi non hanno potuto conseguirlo durante l’adolescenza hanno trovato soddisfazione in questo tipo di soluzione. Solo che in realtà molti siti web che millantano tale possibilità alla fine non hanno il riconoscimento dello Stato, e finiscono solo per spillare soldi ai malcapitati.

La soluzione giusta in questo caso è affidarsi a diplomadistanza.it. Questo sito web non solo offre diplomi legalmente riconosciuti, ma fornisce anche vantaggi personalizzabili per ogni tipologia di cliente.

diploma a distanza

Il centro ISU (Istituti Superiori Universitari), responsabile del sito diplomadistanza.it, offre in primis una vasta scelta tra gli indirizzi di studi: oltre ai percorsi più comuni come liceo classico, scientifico, linguistico, ragioneria, perito elettronico e alberghiero vi sono anche diplomi meno noti come quello per dirigenti di comunità ed economo dietista.

Le lezioni sono attraverso la procedura e-learning: sono delle vere e proprie video lezioni tenute da docenti esperti, fruibili in qualsiasi momento e in base a qualsiasi esigenza. Se si lavora o si ha poco tempo, quindi, non ci sono più scure: con le video lezioni si può conseguire un diploma anche stando seduti alla sera sul divano di casa propria.

E se una spiegazione fosse poco chiara, basta fermare il filmato e farlo ripartire dal punto poco chiaro.

Grazie al sito diplomadistanza.it, inoltre, non si viene abbandonati in maniera passiva alla sola fruizione della lezione: il portale offre anche test di valutazione, puramente indicativi, che servono solo per poter saggiare il grado di preparazione che si è raggiunto con l’e-learning. Una volta che i test portano a risultati incoraggianti, si possono sostenere gli esami veri e propri, che si tengono ogni anno nel mese di giugno.

Grazie a diplomadistanza.it, quindi, avere un diploma è un’impresa possibile per chiunque.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *